Tu sei qui

Cos'è il Consiglio di Bacino Brenta

L’Ambito Territoriale Ottimale “Brenta” è uno degli 8 Ambiti in cui la Legge Regionale del Veneto 27 aprile 2012 n. 17 ha suddiviso il territorio regionale, ed è costituito da 73 Comuni appartenenti alle province di Padova (44), Treviso (1) e Vicenza (28) per un totale di 584.547 abitanti residenti (ISTAT 2011). Il territorio è caratterizzato dal bacino del Fiume Brenta e si estende su una superficie di circa 169.274 ha nell’alta pianura alluvionale veneta.

E' delimitato, sostanzialmente, a nord-ovest dal comprensorio dell'Altopiano dei Sette Comuni e a nord dalla Valsugana che, in continuità, verso est tocca le propaggini sud orientali del Monte Grappa.
L'Ambito si prolunga verso sud fino alle porte di Padova e ad est fino alla parte settentrionale dei Colli Euganei.

L’Ente d’Ambito, dopo il riordino disposto con la Legge Regionale 27 aprile 2012, n. 17 “Disposizioni in materia di risorse idriche”, attuativa delle disposizioni contenute nella Legge 26 marzo 2010, n. 42 di conversione del Decreto Legge 25 gennaio 2010, n. 2, è il Consiglio di Bacino Brenta, costituito mediante convenzione con personalità giuridica tra i Comuni appartenenti all’Ambito Territoriale Ottimale Brenta.